ULTIM'ORA
This content is not available in your region

OMS: "Estrema cautela nell'allentamento delle restrizioni anti-Covid"

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Vittime della pandemia da Covid-19 in Indonesia
Vittime della pandemia da Covid-19 in Indonesia   -   Diritti d'autore  Tatan Syuflana/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

Nel Regno Unito viene descritto come un "Big bang". La data è il 19 luglio, il giorno in cui il premier Boris Johnson intende mettere fine all'uso della mascherina e al distanziamento sociale.

Eppure la variante delta del coronavirus dilaga e negli ultimi giorni i nuovi contagi sono stati oltre 32500, numeri che non si vedevano da gennaio.

Dal mondo della scienza si levano voci che chiedono un ripensamento. E l'istanza è arrivata anche dall'Organizzazione mondiale della sanità, che ha ribadito estrema cautela in questo momento.

A più di sei mesi dalle prime vaccinazioni, la pandemia conta oltre quattro milioni di morti a livello globale.

Restano alti i numeri delle infezioni in America Latina, dove solo una persona su dieci è stata completamente vaccinata. Il Paese più colpito resta il Brasile, con quasi 19 milioni di contagiati dall'inizio dell'emergenza.

In Indonesia, nelle ultime 24 ore, 1040 persone sono morte di Covid, gli ospedali sono costretti a respingere i pazienti e le autorità stanno cercando di accelerare l'importazione di bombole d'ossigeno.

Il Giappone, che fra due settimane ospita le Olimpiadi, si appresta a formalizzare l'estensione dello stato di emergenza fino al 22 agosto. Il presidente del Comitato olimpico internazionale, Thomas Bach, è arrivato a Tokyo per riunioni con il comitato organizzatore e le autorità locali, per discutere dell'eventualità di vietare l'ingresso del pubblico durante le gare.