A domiciliari evade ancora Fisco, arrestato imprenditore

Cinque noti imprenditori indagati per bancarotta fraudolenta
Cinque noti imprenditori indagati per bancarotta fraudolenta
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 30 GIU - Malgrado fosse già in detenzione domiciliare per una "condanna definitiva per reati tributari" avrebbe impartito "quotidianamente" disposizioni per evadere il Fisco con fatture false. E coi soldi dell'impresa avrebbe comprato un'imbarcazione, in particolare un "taxi veneziano", una moto, ma anche pagato "trattamenti estetici" per l'ex moglie e viaggi per i figli. Per reati fiscali e fallimentari è stato arrestato (domiciliari), con altri 2, dalla Gdf di Lecco, nell'inchiesta del pm di Milano Roberto Fontana su debiti tributari per 19 milioni, l'imprenditore Antonio Giuseppe Baldan di Baldan Group, azienda di cosmetica e benessere. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Crisi in Medio Oriente: quale futuro per la difesa comune europea

Clima, Grecia: sembra di stare su Marte, è Atene

Il ministro dell'Interno britannico in Italia: "Soluzioni innovative per fermare i migranti"