EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Save The Children, nel 2020 per il 71% dei minori niente vacanze

Più 19% del 2019. Al via piattaforma 'Officina del Benessere'
Più 19% del 2019. Al via piattaforma 'Officina del Benessere'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 28 GIU - Nell'estate del 2020 il 71% dei minorenni in Italia non ha potuto fare una vacanza di almeno 4 giorni 'fuori casa,' quasi un milione e 800mila minori in più rispetto al 2019 (+18,6%). I dati sono il frutto di una elaborazione Istat fatta per Save the Children che ricorda anche i risultati di un'indagine condotta nel 2020 in Italia tra i genitori di figli minori per verificare l'impatto della prima ondata di Covid e appena pubblicata dall'Italian Journal of Pediatrics, secondo cui il 73% dei genitori segnala figli più nervosi, preoccupati o tristi, o che si sentono soli (78%). Il 69% constata le loro difficoltà nel prender sonno, con un aumento degli incubi (19%) e per il 30% i propri figli faticano a stare svegli di giorno. Save The Children con la campagna 'Riscriviamo il Futuro' darà l'opportunità a più di 4.000 bambini e adolescenti di frequentare spazi di gioco, movimento ed educazione ed inoltre lancia oggi l'Officina del Benessere, una piattaforma multimediale online (benessere.savethechildren.it) che raccoglie ricerche, analisi e approfondimenti per promuovere il benessere psico-fisico dei minori, ma anche consigli utili, pillole video di esperti, schede per attività educative e psicosociali, webinar, contenuti formativi e altri strumenti multi-disciplinari L'Officina del Benessere è rivolta a genitori, insegnanti, educatori, operatori del terzo settore e adolescenti per rispondere alle necessità e ai bisogni dei più giovani in questo periodo di pandemia. "Con la piattaforma abbiamo voluto mettere a disposizione di tutti esperienze e competenze utili per attivarsi come adulti, in modo semplice e diretto ma informato e competente, per prevenire i disagi più gravi e sostenere la resilienza dei ragazzi" sottolinea la Direttrice Programmi Italia Europa di Save the Children Raffaela Milano (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Israele, la Knesset approva una risoluzione che respinge l'istituzione di uno Stato palestinese

Le notizie del giorno | 18 luglio - Serale

Venezuela, attentato contro María Corina Machado, leader dell'opposizione e principale rivale di Maduro