This content is not available in your region

Incidenti lavoro: operai nel Pavese morti per asfissia

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Dopo aver respirato ammoniaca o altro gas velenoso
Dopo aver respirato ammoniaca o altro gas velenoso

(ANSA) – PAVIA, 28 MAG – Sono morti per asfissia i due operai
vittime dell’incidente sul lavoro avvenuto oggi, verso le 12.30,
alla ditta Di.Gi.Ma. di Villanterio (Pavia). “I due – ha detto Marco Bertoni, sindacalista della Cisl di
Pavia-Lodi – stavano lavorando nei pressi di una vasca dove
erano contenuti scarti di lavorazione animale, dai quali vengono
ricavate farine per produrre mangimi. Uno dei due si è sentito
male – racconta Bertoni -: il collega che era al suo fianco ha
cercato a quel punto di soccorrerlo, ma ha perso a sua volta i
sensi”. Quando sono giunti sul posto gli operatori del 118, ormai era
troppo tardi. I due operai cinquantenni potrebbero aver
respirato ammoniaca o forse un altro gas velenoso che non
sarebbe stato aspirato dalla cappa interna alla vasca. Ancora da
confermare la notizia relativa alla rottura di una tubatura. “Non è ammissibile che nel 2021 accadano ancora tragedie del
genere – ha affermato Bertoni -. Non si può accettare che in una
regione come la Lombardia lavoratori escano di casa al mattino
senza avere la certezza di poter tornare a casa la sera”. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche i tecnici
dell’Inail, oltre ai carabinieri, al nucleo Nbcr giunto da
Milano, a diverse squadre dei vigili del fuoco e agli ispettori
di Ats Pavia. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.