This content is not available in your region

La Francia riapre, il piacere di andare al bistrot

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
La Francia riapre, il piacere di andare al bistrot
Diritti d'autore  Cleared

È dipinta nei volti di avventori e clienti la felicità della riapertura di ristoranti e bistrot in Francia. In un locale nei dintorni di Lione il gestore deve seguire il protocollo imposto dal governo, solo servizio in terrazza, e appena il 50% della capienza con al massimo sei clienti al tavolo. La sorpresa per lo chef è l'emozione condivisa dopo quasi 7 mesi di chiusura.

Tanta solidarietà

"La solidarietà dei nostri affezionati clienti, è davvero al top. Questa mattina abbiamo ricevuto telefonate da persone che volevano prenotare, ma c'è stata gente che ha chiamato solo per augurarci una buona ripartenza. Ci siamo davvero resi conto che eravamo utili alle persone. I legami sociali si creano proprio nei bistrot e nei ristoranti" : dice il proprietario del locale Yannis Rousseau.

" Siamo venuti per sostenere i nostri esercenti, per aiutarli a riprendere adeguatamente, restituendo la gentilezza che avevano adoperato con noi ": ammette un avventore solitario.

Torna a vivere anche la capitale gastronomica di Francia

Al centro di Lione place de Terreaux forse non è brulicante come accadeva spesso ma finalmente rappresenta una città viva con la sua movida. I controlli di polizia restano rigorosi; ma non mancano i problemi : riattivare un locale dopo una sosta forzata così lunga pone sempre qualche grattacapo. "Le persone che lavoravano nel ristorante da me hanno trovato lavoro in ambito medico, ad esempio oggi scopriamo che assumere di nuovo non è facile ma riassumeremo altre persone": spiega il proprietario de "L'épicerie Bistrot de Tartines" in una delle due strade che nel cuore della capitale del Rodano sono una sfilata di ristoranti e pizzerie.