ULTIM'ORA
Advertising
This content is not available in your region

Mykonos: crisi pandemica forte anche qui, ma c'è speranza

euronews_icons_loading
Mykonos: crisi pandemica forte anche qui, ma c'è speranza
Diritti d'autore  Thanassis Stavrakis/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

Essere una delle mete turistiche più famose al mondo ha innegabilmente molti vantaggi, tuttavia la crisi dovuta alla pandemia può causare gravi danni economici anche in località come Mykonos.

Nell'ultimo anno, parecchie aziende hanno fatto i salti mortali per sopravvivere: Andreas Fiorentinos possiede un hotel sul porto di Mykonos e dice che il turismo, canonicamente inteso, deve cambiare.

"Penso che nessuno possa sopportare più di due o tre stagioni negative, ma non dobbiamo dimenticare che abbiamo avuto un periodo di dieci anni molto positivo con una crescita costante.

Se si opera gradualmente, è possibile sopportare qualche stagione negativa: credo che d'ora in poi termini come crescita sostenibile, sviluppo sostenibile, capacità di carico faranno parte del business dell'isola e le cose saranno diverse e di qualità superiore".

Hotel e ristoranti a Mykonos sono stati pesantemente colpiti dalla pandemia, subendo enormi perdite.

Thanassis Stavrakis/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
AP PhotoThanassis Stavrakis/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved

Ma l'isola è famosa anche per i suoi stabilimenti balneari e le feste che si tengono tutto il giorno: il beach club Super Paradise è conosciuto in tutto il mondo, ciononostante la scorsa stagione è stata ecezionalmente ardua.

"È stato molto difficile per tutti, proprietari e lavoratori stagionali - afferma il direttore - per quanto riguarda l'incertezza della stagione attuale, ci sono stati alcuni dipendenti che hanno scelto un ambito lavorativo diverso, lontano da ospitalità, ristoranti e turismo".

L'anno scorso, il prodotto interno lordo ellenico ha perso il 6% dal turismo: secondo gli ultimi studi finanziari, tuttavia, il turismo (che contribuisce per quasi il 20% al PIL del Paese) dovrebbe rilanciare l'economia greca del 2% quest'anno e del 4% nel 2022.

Un'altra stagione turistica come la precedente può avere un impatto disastroso sul settore: tuttavia, a Mykonos, gli imprenditori ritengono che la pandemia finirà e seguirà un nuovo boom turistico.