EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Violenza sessuale su figlia minorenne, condannato a 13 anni

Sentenza a Catania, corpo mai trovato. Difesa annuncia appello
Sentenza a Catania, corpo mai trovato. Difesa annuncia appello
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CATANIA, 13 MAG - Avrebbe abuso della propria figlia e di quella della sua nuova convivente e a una delle due vittime avrebbe anche mostrato video in cui si vedeva la madre avere rapporti sessuali. E' l'accusa contestata dalla Procura di Catania a un 44enne che è stato condannato a 13 anni di reclusione dalla quarta sezione penale del Tribunale del capoluogo etneo per violenza sessuale aggravata su minorenni e corruzione di minorenne. L'inchiesta è stata incardinata dal pool contro le violenza contro le donne coordinato dal procuratore Carmelo Zuccaro e dall'aggiunto Marisa Scavo. Il pm Michela Maresca, che ha sostenuto l'accusa in aula, aveva chiesto la condanna a 15 anni di reclusione. L'uomo è anche indagato in un secondo troncone scaturito dall'inchiesta principale. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Vladimir Putin incontra To Lam: "rafforziamo le relazioni" tra Russia e Vietnam

Meteo in Europa: caldo estremo in Italia e Serbia, tempeste e maltempo in Germania

Francia: tumori identificati con l'AI, svolta nella ricerca