EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Migranti: in 15 nascosti in tir su autostrada per Francia

Individuati da Gdf di Savona, avrebbero pagato 150 euro a testa
Individuati da Gdf di Savona, avrebbero pagato 150 euro a testa
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GENOVA, 17 APR - Militari della guardia di finanza del comando provinciale di Savona la scorsa notte hanno individuato quindici migranti senza permesso di soggiorno nascosti in tre tir parcheggiati nell'area di sosta Piccaro Nord, nell'autostrada A10 Genova-Ventimiglia, tra Borghetto Santo Spirito e Ceriale. Si tratta di uomini tra i 19 e i 33 anni di nazionalità irachena, iraniana e pakistana. Per lo spostamento verso il territorio francese avrebbero pagato 150 euro ciascuno. L'attenzione di una pattuglia della Compagnia di Albenga è stata attirata intorno alle tre del mattino da uno degli autisti dei camion in sosta, con targa polacca e rumena, che aveva sentito rumori provenire dal retro del mezzo. A quel punto è scattato l'ispezione di tutti e tre gli automezzi presenti nel parcheggio, che ha consentito di individuare quindici soggetti, nascosti tra i bancali trasportati dai camion. Erano diretti in Francia, giunti in Liguria entrando in Italia, alcuni da Porto Empedocle ed altri da Trieste. Testati e risultati covid-negativi, sono apparentemente tutti in buono stato di salute, tranne due provati e infreddoliti. Sono stati segnalati per violazione alla normativa sull'immigrazione. Sono in corso accertamenti per verificare chi abbia agevolato gli stranieri. Al momento, gli autisti degli automezzi sono risultati estranei ai fatti. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 17 giugno - Mattino

Gaza, Netanyahu contro le "pause tattiche" decise dall'Idf per consentire l'ingresso degli aiuti

Calcio, il francese Kylian Mbappé mette in guardia dagli estremismi prima delle elezioni