ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid: da 8 marzo scuole chiuse in 40 comuni della Toscana

E per tutta la prossima settimana
E per tutta la prossima settimana
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – FIRENZE, 06 MAR – Da lunedì 8 marzo e per tutta la
prossima settimana, le scuole di 40 dei 273 comuni della Toscana
rimarranno chiuse. E’ quanto disciplinato con ordinanze dal
presidente Eugenio Giani, a seguito della sessione di lavoro con
il il comitato toscano per l’emergenza e la prevenzione
scolastica (Ceps), conclusa in nottata con i sindaci dei
territori interessati. E’ prevista la ‘sospensione delle attività dei servizi
educativi dell’infanzia, mentre le attività scolastiche e
didattiche delle scuole di ogni ordine e grado si svolgeranno
esclusivamente con modalità a distanza’. “Nella zona rossa, come
nel caso dei 20 comuni della provincia di Pistoia, la chiusura è
un fatto automatico secondo l’ultimo Dpcm; a questi si sono
aggiunti i comuni di Cecina e Castellina Marittima, appartenenti
a province diverse e territorialmente contigui” spiega il
presidente, che preannuncia una sola deroga per le Terme di
Montecatini: “Rimarranno aperte, perché in questo caso c‘è un
aspetto di prevenzione sanitaria”. Nella Toscana arancione, ai
22 comuni rossi se ne aggiungo ora altri 18: in 15 la chiusura
delle scuole di ogni ordine e grado è interamente disciplinata
da ordinanza regionale; in altri tre – Siena, Arezzo e Follonica
- la disposizione sarà presa dai sindaci ma in condivisione con
Giani, con specifico richiamo nell’ordinanza regionale: “Essendo
comuni più grandi occorreva un’ordinanza più calibrata sulla
specificità locale”, precisa il presidente. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.