This content is not available in your region

Femminicidio nel Salento: trovati coltello e vestiti omicida

Access to the comments Commenti
Di ANSA
A circa 200 metri dal luogo dell'omicidio
A circa 200 metri dal luogo dell'omicidio

(ANSA) – BARI, 05 FEB – Agenti del Commissariato di Otranto
hanno trovato nelle campagne di Minervino il coltello e gli
indumenti di Salvatore Carfora, il 39enne di Torre Annunziata
fermato lunedì scorso per l’omicidio di Sonia Di Maggio, la sua
ex fidanzata riminese uccisa per strada a Minervino di Lecce a
coltellate. Il coltello a serramanico da sub, di 20 cm con lama di 8 cm,
era sotto un cumulo di pietra a circa 200 metri dal luogo
dell’omicidio, nei pressi della scuola elementare di Specchia
Gallone mentre gli indumenti (giubbotto, felpa, pantaloni e
calze) erano dietro un muretto a secco, ben nascosti sotto un
cumulo di pietre, alle spalle del cimitero di Minervino ove
l’uomo aveva trascorso la notte dopo l’omicidio. Sul posto la Polizia Scientifica ha refertato le innumerevoli
tracce ematiche delle quali erano intrisi gli indumenti e l’arma
del delitto. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.