ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Scuola, Piemonte testerà tutto il personale e allievi medie

Chiorino, torniamo a didattica in presenza per restarci
Chiorino, torniamo a didattica in presenza per restarci
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TORINO, 30 DIC – Il ritorno nelle aule a gennaio in
Piemonte sarà accompagnato da uno screening a tappeto del
personale docente e non docente delle scuole di ogni ordine e
grado, e da uno screening modulare, cioè a rotazione, sugli
allievi delle seconde e delle terze medie, individuati dal pool
di epidemiologi della Regione come significativo per monitorare
l’andamento generale dell’epidemia da Covid-19 in ambito
scolastico. Lo prevede il piano Scuola Sicura illustrato oggi
dall’assessore all’Istruzione della Giunta Cirio, Elena
Chiorino. “Lo screening modulare – ha spiegato Chiorino – ha una base
potenziale di circa 75 mila ragazzi, che saranno selezionati su
base volontaria. Ai genitori si chiederà di accompagnare i figli
negli hot spot una volta al mese, poiché ogni settimana sarà
testato un quarto della classe. L’obiettivo è quello di
monitorare l’andamento del contagio e contenerlo”. “Il calendario scolastico – ha rimarcato – è intatto: la
ripresa è prevista per il 7 gennaio. L’auspicio è quello di
tornare alla didattica in presenza per restarci”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.