ULTIM'ORA
Advertising
This content is not available in your region

Il sommergibile indonesiano è affondato, svanite le speranze di ritrovare l'equipaggio in vita

euronews_icons_loading
Il sommergibile indonesiano è affondato, svanite le speranze di ritrovare l'equipaggio in vita
Diritti d'autore  Achmad Ibrahim/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

Con il ritrovamento dei pezzi del sottomarino indonesiano scomparso al largo di Bali mercoledì scorso, svaniscono le ultime speranze di ritrovare l'equipaggio in vita.

I resti individuati sull'acqua parlano chiaro come dichiara l'ammiraglio Yudo Margono:

"Questa scoperta prova definitivamente che c'è stata una crepa dovuta alla pressione a 700, 800 metri di profondità".

Le speranze di salvare le decine di persone a bordo del sottomarino indonesiano scomparso si erano già affievolite nella notte quando, secondo le stime le riserve di ossigeno potrebbero essere esaurite. Tra gli oggetti ritrovati ci sono una bottiglia di grasso probabilmente usata per oliare il periscopio e tappeti per le preghiere.

"Con quello che abbiamo trovato e riteniamo provenire dal sottomarino, siamo passati dalla fase in cui ritenevamo che il sommergibile fosse scomparso a quella in cui pensiamo sia affondato", ha aggiunto Margono.

Un P-8A poseidon americano si era unito alle 20 imbarcazioni indonesiane per coadiuvarle nelle ricerche proprio questo sabato. Usa e Australia si sono unite alle ricerche. Mentre navi da guerra, aerei e centinaia di militari partecipano alla ricerca del sottomarino, le autorità hanno detto che la nave aveva ossigeno fino a sabato mattina.

L'equipaggio del sottomarino conta 53 persone.