ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Grecia a piccoli passi verso l'entusiasmo dell'estate

Di Euronews
euronews_icons_loading
Grecia a piccoli passi verso l'entusiasmo dell'estate
Diritti d'autore  Nikolas Giakoumidis/AP
Dimensioni di testo Aa Aa

La Grecia torna ad aprire ai turisti. I viaggiatori possono arrivare nei nove aeroporti del paese e da due posti di frontiera nel nord, e devono avere la prova dell'avvenuta vaccinazione o un tampone con risultato negativo, effettuato nelle 72 ore precedenti all'arrivo.

"La Grecia - spiega il ministro del turismo - ha deciso di riaprire le proprie frontiere in via ufficiale il 14 maggio, e questo non cambia. Però stiamo gradualmente implementando i sistemi di controllo e i collegamenti sicuri con gli altri paesi. Mentre allentiamo gradualmente le restrizioni per i viaggi internazionali, da qui al 14 maggio, allentiamo gradualmente anche quelle interne, come i ristoranti, o consentendo un po' più di persone nei siti archeologici, eccetera"

I visitatori, una volta giunti a destinazione, dovranno ovviamenter rispettare le stesse regole dei residenti: nel paese al momento vige ancora un coprifuoco, con pochi luoghi aperti al pubblico. Sono accessibili parchi, spiagge e siti archeologici, ma quasi tutto il resto è chiuso.

"In Grecia puoi sempre goderti il sole e il mare, ma la verità è che per il resto al momento non c'è molto da fare. Con i bar e i ristoranti chiusi, e le restrizioni agli spostamenti, il governo tiene basse le aspettative per questo primo passo verso la riapertura al turismo", dice Symela Touchtidou, l'inviata di Euronews.

Gli alberghi sono aperti per i turisti, con protocolli igienici rafforzati, e anche le piattaforme per gli affitti di breve termine accettano i clienti.

"Sin dall'inizio della pandemia, quelle misure si sono evolute continuamente. Abbiamo appena ricevuto una settimana fa dal governo le linee guida aggiornate. Ovviamente siamo totalmente impegnati a rispettarle", dice Philippe Roux Dessarps, il direttore del Four Season Astir Palace. Si dice ottimista per l'estate:

"Penso che abbiamo tutte le ragioni per essere ottimisti. Abbiamo la sensazione che ci sia molta domanda che si è accumulata nel mondo. La gente ha voglia di venire in Grecia. Lo vediamo dal traffico sul nostro sito web, per esempio, e dalle telefonate e dalle mail che riceviamo. C'è un desiderio forte di venire in Grecia".

Gli alberghi stagionali dovrebbero aprire in giugno. Molte aerolinee internazionali hanno già annunciato un calendario dei voli rafforzato.