EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Paesi Bassi: proteste contro il governo alla vigilia del voto

Paesi Bassi: proteste contro il governo alla vigilia del voto
Diritti d'autore AP Photo
Diritti d'autore AP Photo
Di Cinzia Rizzi Agenzie:  AP
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

All'Aia 2000 manifestanti hanno gridato la propria rabbia contro l'esecutivo e le misure restrittive anti Covid. Mercoledì si va alle urne per le legislative

PUBBLICITÀ

A tre giorni dalle elezioni legislative nei Paesi Bassi, gli olandesi sono scesi nuovamente in piazza, per protestare contro il governo e le misure restrittive imposte a causa della pandemia. La manifestazione all'Aia è degenerata in scontri tra i circa 2.000 dimostranti e le forze dell'ordine. La polizia è intervenuta a cavallo e usando dei cannoni ad acqua, per sgomberare la protesta che si stava tenendo in un parco della città.

Gli olandesi hanno già manifestato la propria rabbia contro la chiusura delle attività commerciali e l'instituzione del coprifuoco nelle scorse settimane ad Amsterdam.

E' in questo clima di tensione che si svolgeranno questo mercoledì le legislative. Un numero record di partiti, 37, partecipa al voto, per 150 seggi alla Camera. Il partito che ottiene il maggior numero di scranni condurrà i colloqui per formare la coalizione di governo. 

Secondo i sondaggi, questo compito dovrebbe spettare ancora una volta al Partito Popolare per la Libertà e la Democrazia del premier uscente Mark Rutte, che potrebbe quindi ottenere un quarto mandato consecutivo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Proteste in Europa contro le restrizioni sanitarie

Elezioni nei Paesi Bassi: un voto a sostegno della lotta al cambiamento climatico?

Paesi Bassi: la fame di alloggi al centro della campagna elettorale