ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Borsa, il sorpasso di Amsterdam su Londra

euronews_icons_loading
Borsa, il sorpasso di Amsterdam su Londra
Diritti d'autore  Peter Dejong/AP 2016
Dimensioni di testo Aa Aa

Amsterdam supera Londra per volume di azioni giornaliere scambiate. Colpa della Brexit che fa sentire i suoi effetti negativi in Borsa.

Prima della fuoriuscita dall'Unione, Londra era la prima piazza finanziaria in Europa, anche grazie alla presenza del London Stock Exchange, il gruppo che di recente ha ceduto Borsa Italiana al consorzio di Euronext.

Ora, però, il primato passa ad Amsterdam che, a gennaio, ha scambiato 9,2 miliardi di euro di azioni al giorno - per un aumento di più di quattro volte rispetto a dicembre - contro gli 8,6 della Capitale britannica.

Il divieto imposto alle istituzioni finanziarie europee di negoziare con enti che hanno sede nel Regno Unito ha portato a uno spostamento degli affari verso l’Europa continentale. Le piazze finanziarie europee hanno beneficiato dei volumi persi da Londra: Amsterdam ha realizzato il sorpasso, ma anche Parigi e Francoforte e, in parte Milano, hanno aumentato i loro scambi.

I servizi finanziari - motore chiave dell'economia britannica - sono stati in gran parte omessi dall'accordo commerciale dell'ultimo minuto sulla Brexit, concordato a dicembre.

La City genera circa 135 miliardi di sterline di affari all'anno, con le istituzioni finanziarie che guadagnano grandi commissioni dalla negoziazione di titoli e azioni.