Vita di frontiera: due paesi tra Spagna e Portogallo al tempo del Covid

Passaggio di confine vietato.
Passaggio di confine vietato. Diritti d'autore AP Photo
Diritti d'autore AP Photo
Di Cristiano TassinariRedazione Spagnola di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Rihonor de Castilla, nella provincia spagnola di Zamora, e Río de Onor, nel distretto portoghese di Braganza, hanno la particolarità di formare un unico paese, ma un pezzo è in Spagna e un pezzo è in Portogallo. Ora, con la chiusura delle frontiere causa Covid, sono sorti molti problemi...

PUBBLICITÀ

Ai confini...dell'assurdo.

Rihonor de Castilla, nella provincia spagnola di Zamora, e Río de Onor, nel distretto portoghese di Braganza, hanno la particolarità di formare un unico paese, ma un pezzo in Spagna e un pezzo in Portogallo.

Due paesi in uno

Ci troviamo nella Spagna centro-occidentale e nel Portogallo nord-orientale.

Il nome è simile, ma qui si parlano due lingue, ci sono due chiese e addirittura due fusi diversi (in Portogallo c'è un'ora in meno rispetto alla Spagna), ma in verità il luogo è uno solo.

José Antonio vive a Río de Onor, in Portogallo, ma il suo garage è in Spagna, e lì vive pure suo fratello Manuel. E questo è solo un esempio.

AP Photo
Josè Antonio e Manuel, fratelli divisi da un confine.AP Photo

La recente chiusura delle frontiere imposta dall'emergenza Covid qui pone molti più problemi che altrove.

Panettiere di frontiera

Nella zona spagnola non c'è un negozio di alimentari e il panettiere ora vende i suoi prodotti proprio sul confine.

AP Photo
Vita di frontiera per il panettiere metà spagnolo e metà portoghese.AP Photo

Dice una cliente:
"Il panettiere viene qui, aspetta un po', con pazienza, e noi veniamo a comprare. Speriamo che non si contagi, perché ha un'attività, ha dei dipendenti e si muove lui con il furgone, che è pure il più anziano".

AP Photo
"Veniamo qui al confine a prendere il pane".AP Photo

A piedi sì, i mezzi agricoli sì, le auto no

E anche se gli abitanti di entrambe i paesi possono attraversare la frontiera a piedi, il passaggio per le automobili è chiuso al traffico. La frontiera è aperta solo due ore per due giorni alla settimana, e solo per i veicoli agricoli.

Fino a nuovo ordine, i cittadini di Río de Onor e Rihonor de Castilla devono convivere con questa situazione.
Ai confini. Dell'assurdo.

AP Photo
Di là, c'è la Spagna.AP Photo
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ferme causa covid le frontiere fra Spagna e Portogallo, economia in sofferenza

Portogallo: netta vittoria di de Sousa. Cresce l'estrema destra

Spagna, la sinistra fa campagna elettorale sull'edilizia abitativa per conquistare i più giovani