ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Usa, polizia arresta bimba afroamericana di 9 anni

euronews_icons_loading
Usa, polizia arresta bimba afroamericana di 9 anni
Diritti d'autore  Rochester Police Department/Rochester Police Department
Dimensioni di testo Aa Aa

Ha solo 9 anni la bimba arrestata dalla polizia nella cittadina statunitense di Rochester, nello stato di New York, con tanto di manette e spray urticante.

Dalle bodycam indossate dagli agenti che hanno effettuato l'arresto si vede quello che è un vero e proprio abuso nei confronti della piccola. L'intervento della pattuglia si era reso necessario per sedare una lite familiare.

Gli agenti si difendono dalle accuse raccontando che la bambina voleva uccidersi e uccidere la madre e che volevano portarla in ospedale. Al rifiuto della bimba di salire sull'auto, i poliziotti l'hanno immobilizzata con lo spray urticante per poi ammanettarla.

Il capo dalla polizia di Rochester ha dichiarato che quello che è successo non rappresenta il dipartimento, che tra l'atro era già finto al centro delle polemiche nei mesi scorsi dopo la morte di Daniel Prude, afroamericano con problemi mentali morto soffocato durante un tentativo di arresto. L'allora capo della polizia si era dimesso, dopo che la famiglia di Prude aveva fatto causa alla cittadina. L'attuale capo della polizia aveva promesso maggiore trasparenza e per questo ha deciso di pubblicare il video dell'arresto della bimba, che è stata riportata ai suoi genitori dopo essere stata dimessa dall'ospedale.