EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

La Nasa spiega perché il 2020 è stato l'anno più caldo di sempre

La Nasa spiega perché il 2020 è stato l'anno più caldo di sempre
Diritti d'autore Eric Risberg/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Diritti d'autore Eric Risberg/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Di Giulia Avataneo
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Superata di un grado la media degli ultimi tre decenni

PUBBLICITÀ

Gli incendi catastrofici dell'Australia sono stati solo il primo capitolo di un anno - il 2020 - passato alla storia come il più caldo di sempre. Superando perfino il terribile 2016. La temperatura ha superato di un grado la media tra il 1951 e il 1980, misura usata come riferimento internazionale. Ma è un dato atteso dai ricercatori.

Tendenza preoccupante

"Sappiamo che ci sono state ondate di calore, incendi, la riduzione dei ghiacci artici - spiega Gavin Schmidt, direttore dell'Istituto Goddard della Nasa - Questi sono resoconti di fine anno, che sintetizzano quanto già osservato nei mesi precedenti. Ci aspettavamo che sarebbe stato caldo ed è esattamente quello che è successo."

Gli scienziati segnalano da anni un incremento preoccupante. Tra il 2015 al 2020 si sono registrati i sei anni più caldi della storia.  E i dieci con la temperatura più alta sono compresi tra il 2005 e il 2020.

"Se si guardano gli ultimi sei o sette anni si distaccano notevolmente dagli altri - spiega Russ Vose, capo analista del Noaa - Secondo me preannunciano un'accelerazione del riscaldamento globale."

Accordi disattesi

Cinque anni dopo l'accordo di Parigi, i firmatari sono ancora lontani dall'obiettivo fissato nell'intesa del 2015: quello di mantenere al di sotto dei 2 gradi il riscaldamento globale.

Se la pandemia ha ridotto le emissioni nel 2019 a causa del calo delle produzioni inquinanti ha fatto anche scivolare il clima dalla lista delle priorità. Nel 2021 abbiamo già assistito a fenomeni estremi, come le nevicate senza precedenti in Spagna. Gli scienziati collegano anche queste ondate di freddo al cambiamento climatico in atto.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Caldo record in Canada: 49,5 gradi a Vancouver

In che modo le variazioni di temperatura nel Pacifico modificano il clima dei diversi continenti?

Clima, novembre 2020 mese dei record