ULTIM'ORA
This content is not available in your region

La Borsa di New York annulla la decisione di rimuovere tre società cinesi

euronews_icons_loading
Screengrab
Screengrab   -   Diritti d'autore  from AFP video
Dimensioni di testo Aa Aa

La Borsa di New York (Nyse) annulla la decisione di rimuovere tre società cinesi nel settore delle telecomunicazioni.

L'annuncio aveva riguardato l'imminente ritiro di China Mobile Communications, China Telecommunications Corp e China Unicom (Hong Kong) Limited, tre società controllate dal Governo cinese e quotate anche alla Borsa di Hong Kong.

"La rimozione avrà un impatto molto limitato sulle società cinesi - aveva detto Hua Chunying, portavoce del Ministero degli Affari Esteri - ma danneggerà l'interesse nazionale e l'immagine degli Stati Uniti ed anche lo status globale dei mercati dei loro capitali".

Mark Lennihan/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
AP PhotoMark Lennihan/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved

Le società dovevano essere rimosse su ordine di Donald Trump, mossa che Pechino aveva avvertito avrebbe potuto portare a ritorsioni.

La decisione è stata modificata sulla base di "ulteriori consultazioni" con le autorità di regolamentazione.

La notizia ha causato l'immediata salita delle azioni delle tre società sul mercato azionario di Hong Kong.