EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Bosnia, poche tende per le migliaia di profughi all'addiaccio

Capture
Capture Diritti d'autore Capture
Diritti d'autore Capture
Di euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Resta difficile la condizione dei migranti sopravvissuti all'incendio di un campo vicino al confine croato

PUBBLICITÀ

L'esercito bosniaco ha allestito tende per centinaia di migranti rimasti all'addiaccio dopo che il campo in cui vivevano è stato distrutto da un incendio la settimana scorsa. Il sito di Camp Lipa, vicino ai confini con la Croazia, ospitava almeno tremila migranti.

Pesanti critiche sono cadute sul governo bosniaco, per non aver fornito nell'immediato alcuna soluzione e per aver abbandonato i migranti al loro destino. Esasperati e in difficoltà molti di loro hanno dato via a una protesta nonviolenta, rifiutando il cibo.

In seguito all'incendio era stato annunciato il trasferimento dei migranti in un ex campo dell'esercito nella Bosnia centrale, ma il piano è stato ritirato dopo che i residenti hanno inscenato proteste.

Nelle ultime 24 ore alcuni migranti hanno dormito a bordo di autobus, ma per riscaldarsi hanno dovuto accendere dei fuochi sulle macerie del campo bruciato.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Quali sono le reali cause dietro alla crisi migranti in Bosnia ed Erzegovina

Hubert Védrine: "Le democrazie rappresentative sono in crisi"

Austria, i migranti dovranno lavorare per 10 ore a settimana per mantenere diritti e sussidi