ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Usa, l'invito della cugina siciliana: ''La first lady venga a Gesso"

euronews_icons_loading
Gesso festeggia la first lady
Gesso festeggia la first lady   -   Diritti d'autore  Euronews via EBU
Dimensioni di testo Aa Aa

Gesso è un paesino del messinese, dai suoi 300 metri d'altitudine al massimo si vedono le Eolie, ma da lì - nel 1900 - la famiglia Giacoppo è partita per inseguire il sogno americano, come molti altri siciliani.

C'è voluta più di una generazione ma il sogno è diventato realtà: con il marito Joe Biden, 46° presidente degli Stati Uniti, varca infatti la soglia della Casa Bianca anche la first lady Jill Tracy Jacobs. Jacob come Giacoppo perché proprio dalla stirpe dei migranti di Gesso arriva la consorte di Biden, come sottolinea il direttore del Museo del piccolo paese siciliano, Mario Sarico.

Le origini siciliane e tutte le vite della first lady

Da Gesso a Ellis Island sino al numero 16 di Pennsilvania Avenue a Washington.

In mezzo, per Jill Tracy Jacobs, moglie del Presidente americano, ci sono tante vite: nata nel 1951 nel New Jersey, fin dall'infanzia Jill Tracy Jacobs ha vissuto in Pennsylvania.

Il nonno siciliano si chiamava proprio Gaetano Giacoppo, ma una volta arrivato in America anglicizzò il cognome in Jacobs, tramandandolo al figlio Dominic e quindi alla nipote, diventata poi moglie di Biden.

La futura signora Biden ha fatto qualche lavoretto da cameriera, ha intrapreso la carriera da modella, si è sposata e il suo primo matrimonio è arrivato al capolinea. Jill Tracy Jacobs ha poi iniziato a lavorare da insegnante sino alle nozze con l'allora senatore del Delaware, Joe Biden, nel 77.

Nonostante il lavoro del marito, finora Jill Jacobs ha sempre esercitato la sua professione con una breve pausa solo dopo la nascita della figlia Ashley Blazer nel 1981.
Nel 1988, durante una campagna del marito alla candidatura alla presidenza degli Stati Uniti, aveva dichiarato che, se fosse diventata first lady, non avrebbe rinunciato al suo lavoro in cattedra.

L'invito a Gesso per la moglie del presidente americano

A Gesso porta il suo cognome una lontana cugina di ottavo grado, Caterina Giacoppo. L'invito è quello ad andare a visitare il paese delle origini, tra le incombenze alla Casa Bianca e gli impegni che Jill Jacobs vorrà conservare anche durante la nuova vita.