ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid: 30 milioni di casi nel mondo, corsa contro il tempo per il vaccino

euronews_icons_loading
euronews
euronews   -   Diritti d'autore  euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Covid-19: raggiunta la soglia dei 30 milioni di casi nel mondo (fonte AFP).

Gli Stati Uniti registrano un quinto dei casi, l'India il 16% e il Brasile il 15%: intanto è corsa contro il tempo per il vaccino, mentre arrivano sul mercato sistemi per testare eventuali contagi in soli 12 minuti.

La sperimentazione del candidato vaccino contro il Covid-19, elaborato da un team coordinato dall'Università di Oxford, sospesa dopo le reazioni avverse registrate su una volontaria, non riprenderà negli Stati Uniti, dove sono arruolati 30 mila dei 50 mila soggetti campione.

Le autorità statunitensi chiedono un supplemento di indagine, mentre la sperimentazione è ripresa Regno Unito, Brasile, India e Sudafrica.

Secondo l'azienda italiana Irbm di Pomezia, che ha collaborato nella messa a punto del preparato, se la sperimentazione darà i risultati attesi, l'Italia potrà disporre, già alla fine di novembre, di due o tre milioni di dosi, che potranno essere immediatamente somministrate.

Parallelamente alla ricerca di un vaccino, proseguono anche le indagini scientifiche per definire strumenti diagnostici capaci di testare rapidamente le persone positive al Covid senza dover necessariamente effettuare il complesso esame del tampone.

Risultato. questo. raggiunto da una compagnia farmaceutica coreana, che ha messo a punto un sistema di diagnostica rapida capace di dare un esito in soli 12 minuti, e che è già in distribuzione in Europa.

"Consente di rilevare la presenza dell'antigene quindi del virus indicandone la carica virale, quindi identificando subito i pazienti che sono più infetti e sono più a rischio; nello stesso tempo, attraverso un prelievo capillare di sangue può determinare la presenza degli anticorpi.

Quindi, entro i 12 minuti il paziente può avere contemporaneamente i risultati del test sierologico e del test per l'antigene del Covid 19", spiega Fabio Piazzalunga, General manager Menarini Diagnostics.

In attesa di un vaccino che potrebbe arrivare a breve, avere dei test rapidi è fondamentale.

Questo provvedimento aiuterà il Paese ad essere pronto per il G20 del prossimo anno, che si terrà in Italia e che il presidente della Commissione europea intende focalizzare sulla salute pubblica.

Channi Anand/The Associated Press
AP PhotoChanni Anand/The Associated Press