ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Storie del razzismo in Gran Bretagna

euronews_icons_loading
Storie del razzismo in Gran Bretagna
Diritti d'autore  Euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Non facciamoci illusioni, il razzismo resta molto diffuso in buona parte d'Europa e nel Regno Unito il razzismo istituzionale è endemico anche se in gran parte ignorato da coloro che non ne sono direttamente interessati. Gli organizzatori delle recenti proteste contro il razzismo made in England hanno accusato la polizia di aver ingiustamente preso di mira i neri durante il lockdown. Gli ultimi dati dimostrano che il 26% del numero totale di multe per il blocco da covid-19 sono state comminate ai neri. Il 31% degli arrestati per aver violato le regole del coronavirus a Londra erano neri e solo il 12% della popolazione di Londra è di colore.

Il vaso di Pandora del razzismo nostrano

Tra la folla che nel centro della capitale del Regno Unito ha manifestato per Geroge Floyd ci sono persone che hanno scontato discriminazioni sulla loro pelle. Per esempio il giovane Mark D’arcy Smith è stato recentemente preso di mira da un razzista. Per lui il pregiudizio è di fondo ed è il danno maggiore in Gran Bretagna. "Prima o poi comunque ti senti incasellato e percepisci il razzismo strisciante" : ha detto davanti alla telecamera di Euronews.

I dati sulle multe ai neri analizzati a livello accademico

"I dati recentemente resi noti dalle forze della polizia municipale e analizzati a livello accademico da un college universitario londinese mostrano che i neri hanno più del doppio delle probabilità dei bianchi di venire multati dalla polizia per le violazioni alle regole imposte dalla pandemia nel periodo di blocco e per molti questo oggi è un esempio del problema più ampio della società britannica " spiega il nostro corrispondente Luke Hanrahan.

Estetista di colore meno pagata delle colleghe bianche

Esther Twenefour è un'estetista che ha partecipato alle manifestazioni. Di recente ha scoperto che le sue colleghe bianche per lo stesso lavoro sono state pagate molto di più da una nota casa di cosmesi. "Sono state pagate il cinquanta per cento in più, il che mi ha avvilito perché abbiamo portato gli stessi risultati ed io sono stata pagata molto meno. Penso che dire che queste cose non avvengano è falso. Bisogna aprire gli occhi e comprendere la realtà." In certi momenti nella storia può accadere che una intera generazione chieda ai governi di agire in modo risoluto per prevenire pregiudizi e razzismo.