ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Questo lunedi' riaprono vari paesi. Francia divisa in zone. In Italia diminuiscono decessi

euronews_icons_loading
Questo lunedi' riaprono vari paesi. Francia divisa in zone. In Italia diminuiscono decessi
Diritti d'autore  AP
Dimensioni di testo Aa Aa

La Francia riapre dolcemente questo lunedi'. Il paese è diviso in zone. Una mappa classifica i dipartimenti in base al tasso di circolazione del virus durante gli ultimi 7 giorni ovvero il numero di passaggi nei pronto soccorsi degli ospedali per sospetto Covid-19. Sopra il 10% il dipartimento viene classificato rosso, il che significa “circolazione attiva del virus”. Tra il 6 e il 10% rientra nella categoria arancione, gli altri territori sono verdi. Un'estetista dice: "I nostri prezzi rimangono invariati e non verranno aumentati. Ancora non sappiamo se ci sarano costi aggiuntivi perché non abbiamo avuto materialmente il tempo per fare il calcolo. Dovremo farlo per comprendere di quanto aumenterà il costo finale delle prestazioni".

Riapre la repubblica ceca mentre in Italia sono 219.070 i casi totali dall'inizio della pandemia. Questa domenica ancora in flessione i deceduti, +165, con circa 800 nuovi casi positivi e 2155 guariti. In Lombardia che resta ancora una delle zone piu' colpite, aumenta il numero dei decessi. Il paese è tornato alla settimana in cui è stato deciso il lockdown. Come numero di vittime mai così poche dal 9 marzo, il giorno in cui le misure di limitazione agli spostamenti sono state decise per tutto il territorio nazionale

In Irlanda riapropno i ristoranti, ma solo dal 18 maggio. con questo ristoratore che spiega come la pulizia e la disinfezione comporteranno delle spese in piu' e bisognerà riflettere se vale davvero la pena conttinuare con questo business o no".

Va detto che l'isola d'Irlanda è divisa non solo politicamente. Mentre Dublino ha chiuso da subito, il nord e Belfast hanno avuto un certo ritardo e adesso il numero di infetti è purtroppo molto piu' alto.