Venturi lascia l'incarico di commissario

Venturi lascia l'incarico di commissario
La decisione con il consolidarsi del rallentamento del contagio
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 05 MAG - Sabato 9 maggio il commissario ad acta all'emergenza Coronavirus in Emilia-Romagna, Sergio Venturi, cesserà il suo incarico. Una decisione maturata con il consolidarsi del rallentamento del contagio: la scelta è stata condivisa con il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, che lo aveva voluto in quel ruolo il 5 marzo scorso. "In queste settimane abbiamo tutti avuto la riprova del fatto che Sergio sia una persona eccezionale - ha detto Bonaccini -, prima ancora che un professionista e un amministratore pubblico serio e preparato. Nonostante scelte personali prese da tempo, ha accettato di rimanere a darci una mano non appena scoppiata l'emergenza sanitaria, diventando un punto di riferimento per l'intera comunità regionale e per tutti i cittadini". Oggi nella consueta diretta delle 17.30 sul profilo Facebook della Regione, che andrà avanti regolarmente fino a sabato, insieme al commissario Venturi parteciperà anche il presidente Bonaccini.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Commissione Ue, il possibile ritorno di Mario Draghi in Europa piace in Italia

Usa, Donald Trump a cena con Andrzej Duda a New York: il tycoon sonda il terreno per la Casa Bianca

Germania, il leader in Turingia dell'Afd a processo per uno slogan nazista