ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Francia, riapertura l'11 maggio con cautela: prorogato lo stato di emergenza

euronews_icons_loading
Francia, riapertura l'11 maggio con cautela: prorogato lo stato di emergenza
Diritti d'autore  Francois Mori/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

La fine del confinamento e della serrata non significa tornare alla normalità. In Francia lo stato di emergenza sanitaria, entrato in vigore il 24 marzo scorso, sarà infatti prorogato fino al 24 luglio.
"La sue revoca sarebbe prematura", ha detto il ministro della Sanità, Olivier Véran, al termine della riunione del Consiglio dei Ministri. Véran ha anche detto che i rischi del ritorno dell’epidemia sono “dimostrati in caso di improvvisa interruzione delle misure in corso".
In ogni caso, è stata confermata la data dell'11 maggio per la ripartenza graduale. Il piano per la riapertura tiene conto della diffusione dell’epidemia a livello territoriale. Nella giornata di ieri il governo ha infatti presentato una mappa a colori della Francia, distinguendo tra zone rosse, arancioni e verdi a seconda dell'impatto di Covid 19 e del congestionamento dei servizi di terapia intensiva.

"Se le condizioni sono soddisfatte, l'11 maggio la regola generale tornerà ad essere quella della libertà di circolazione e i francesi non dovranno più produrre un certificato per uscire in strada", ha dichiarato il ministro deli Interni, Christophe Castaner.

Obbligo di mascherine sui mezzi pubblici

Niente più autocertificazione, dunque, ma sarà reso obbligatorio l'utilizzo delle mascherine facciali, in particolare sui mezzi pubblici. La riapertura delle scuole solleva non poche perplessità: la maggior parte delle materne ed elementari riprenderà le lezioni dall'11 maggio, con non più di 15 bambini per classe, ma alcuni sindaci hanno manifestato la necessità di un ritorno graduale in Aula. Il nuovo disegno di legge sull'emergenza sanitaria sarà al vaglio del Senato lunedì, prima dell'esame definitivo da parte dell'Assemblea Nazionale in settimana.

Dall'inizio del lockdown, il coronavirus ha ucciso in Francia 24.594 persone (218 nelle precedenti 48 ore)). La pressione nelle intensive è diminuita: 3.878 i casi gravi, 141 persone in meno, secondo i risultati presentati venerdì.
Le persono ricoverate in ospedale per Covid 19 sono 25.887.