Covid-19, la curva epidemica italiana comincia a scendere

Covid-19, la curva epidemica italiana comincia a scendere
Diritti d'autore ANDREAS SOLARO/AFP or licensors
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Cala il numero di nuovi casi accertati, ma "la transizione sarà ancora lunga"

PUBBLICITÀ

La curva sembra finalmente in fase discendente: l'Italia trattiene il fiato e registra un calo sensibile di nuovi malati per coronavirus. In totale sono poco più di 94.000 i casi accertati in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 880 unità, meno della metà dell'aumento di lunedì.
604 le vittime registrate nelle ultime 24 ore.

Dice Giovanni Rezza, direttore della divisione malattie infettive dell'Istituto sanitario nazionale: "Dopo una 'fase di plateau', sembra esserci una discesa nel numero di nuovi casi. Quindi, la curva si sta piegando verso il basso. Naturalmente siamo prudenti".

Molti Paesi stanno inviando aiuti: materiale sanitario e di sicurezza è arrivato dagli Emirati Arabi Uniti; dalla Romania e dalla Norvegia è in partenza un team di dottori e infermieri da dispiegare in Italia. Nel Paese gli infermieri sono la categoria che conta il maggior numero di positivi: il 52% di tutti gli operatori. Ancora nessuna indicazione sulle date di riapertura: la transizione - ha detto il commissario Domenico Arcuri - richiederà ancora molto tempo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Pronto soccorso al collasso in Italia e in Spagna: troppi ricoveri per virus influenzali e Covid

"Ricostruire l’Europa", gli obiettivi della conferenza sullo Stato dell'Unione

Germania, farmacie sospettate di rivendere il farmaco anti-Covid in Russia e Ucraina