Coronavirus: Meloni,serve voce unica

Coronavirus: Meloni,serve voce unica
Spero si riapra prima possibile ma non faccio propaganda
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 3 APR - "Come tutti gli italiani spero anche io che si riapra prima possibile, ma non faccio propaganda su questo, ci vuole responsabilità e chiedo al governo altrettanta responsabilità. Come ieri sul jogging o sull'uscita dei bambini ci sono state tante voci diverse che hanno detto cose diverse, così noi diciamo che ci sono troppe voci che parlano, e non si capisce. Per questo sin dall'inizio avevamo chiesto un commissario unico, così i messaggi non sarebbero stati altalenanti". Lo ha detto la leader di Fdi Giorgia Meloni a L'Aria che tira, su La7, a proposito dell'annuncio di Borrelli poi rettificato di un prolungamento del lockdown. "E' chiaro che dai politici - ha aggiunto - ci puo' essere il retropensiero del consenso. E' umano e lo fa anche il governo. Per questo parlano in dieci, fanno le ordinanze in dieci, perché ognuno spera di ottenere qualcosa con un annuncio. Per questo al Governo avevamo detto di nomina uno che non abbia il problema del consenso, un commissario unico".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Scuole sotterranee in Ucraina: a Kharkiv bunker per le lezioni

La madre di Navalny denuncia le autorità russe: "Datemi la salma di mio figlio"

Londra, nuove banconote con l'immagine di re Carlo