ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Finalmente rimabalzano le borse almeno in Europa ma in Oriente stanno ancora male

euronews_icons_loading
Finalmente rimabalzano le borse almeno in Europa ma in Oriente stanno ancora male
Dimensioni di testo Aa Aa

Le Borse europee finalmente rimbalzano dopo i crolli a ripetizione per il coronavirus. Madrid, che ha anch'essa bloccato le vendite allo scoperto, vola con rialzi a cifra doppia, parliamo di Ferrovial, Repsol, Siemens Games.

Acquisti generalizzati

A livello europeo gli acquisti sono generalizzati tra i vari settori ma spiccano i rialzi dell'energia, dei media e delle telecomunicazioni. A Francoforte volano Commerzbank e Deutsche Bank con rialzi intorno al 9%, a Parigi è in prima fila Lvmh (+7%) ma brillano anche i titoli bancari. La Borsa di Milano afferra anche più del 6% con tutti i titoli del Ftse Mib, che all'apertura non riuscivano ad aprire per eccesso di rialzo. Tutto in positivo.

Male l'Oriente

Male invece le borse asiatiche: i benchmark in Giappone, Tailandia e India sono crollati del 10% dopo il più grande calo di Wall Street dal crollo del Black Monday del 1987.