ULTIM'ORA
This content is not available in your region

USA: strage in un famoso birrificio di Milwaukee

euronews_icons_loading
USA: strage in un famoso birrificio di Milwaukee
Diritti d'autore  Euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Ennesima strage con arma da fuoco negli Stati Uniti. In un famoso birrificio di Milwaukee, un impiegato di 51 anni ha sparato contro i suoi colleghi, uccidendone cinque, e si è poi tolto la vita.

Erano da poco passate le due del pomeriggio di mercoledì, ora locale, quando la polizia ha cominciato a ricevere le prime richieste d'aiuto da parte dei dipendenti del complesso della Molson Coors, noto come Miller Valley, dal nome dell'ultracentenario marchio di birra acquisito dalla compagnia. Nell'area, che oltre agli spazi per la produzione della bevanda ospita uffici, lavorano più di 1000 persone.

La polizia sta indagando sul movente dell'uomo.

Alle famiglie delle vittime sono arrivate le condoglianze del presidente Donald Trump.

Secondo l'agenzia Associated Press nei primi due mesi del 2020 ci sono già state tre sparatorie sulla folla negli Stati Uniti, che hanno fatto 12 vittime. Nel 2019 se ne sono contate 44, con 224 morti.