ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Siria: uccisi cinque soldati turchi, rappresaglia di Ankara contro le forze di Assad

euronews_icons_loading
Siria: uccisi cinque soldati turchi, rappresaglia di Ankara contro le forze di Assad
Diritti d'autore  Euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Cinque soldati turchi sono morti in un attacco condotto dalle forze del regime di Bashar al-Assad contro un posto di osservazione della Turchia nella provincia di Idlib, nel nordovest della Siria.

Immediata la reazione di Ankara. Stando ad una nota del ministero della Difesa, l'esercito turco avrebbe "neutralizzato" - vale a dire ucciso o ferito - circa 100 membri delle forze di Assad.

Nel raid sarebbe stato colpito anche un elicottero e distrutti almeno 3 carri armati e 2 lanciarazzi.

"La Turchia ha risposto rapidamente al regime di Assad secondo le regole di ingaggio e di legittima autodifesa", si legge nel comunicato.

Stando all'Onu sono quasi 700mila gli sfollati dall'inizio dell'offensiva condotta dalle forze di Assad, con l'ausilio di quelle russe, contro gli ultimi bastioni dei ribelli nel nord della Siria.