ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Sanya, paradiso turistico che scommette nell'ambiente

euronews_icons_loading
Sanya, paradiso turistico che scommette nell'ambiente
Diritti d'autore
euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Sanya, sull'isola cinese di Hainan, non ha problemi ad attirare i turisti, con le sue splendide montagne, le sue foreste pluviali e il suo litorale. Bellezze naturali che vuole proteggere. È per questo che punta a un futuro sostenibile, facendo suo tutto ciò che è verde, incluso l'ecoturismo.

Un tuffo nella natura

Per un bagno di natura basta una passeggiata nella zona montuosa della baia di Yalong. Qui fitte foreste pluviali ospitano le specie più varie di alberi e piante, mammiferi e uccelli.

E poi c'è il Bird's Nest Resort, un hotel che fa della natura e dell'ambiente la sua priorità. Un hotel fatto di lussuose case sugli alberi, con vista su un panorama mozzafiato. Jundan Huang, che si occupa della parte ingegneristica del sito, conferma: "Il Bird's Nest resort si trova nell'area panoramica del Tropical Paradise Forest Park sulla baia di Yalong. Il nostro resort vuole integrarsi con l'ambiente, a partire dalla costruzione fino all'utilizzo. Speriamo che ogni visitatore possa sentirsi vicino alla natura, lontano dai rumori della città". Quanto alle caratteristiche ecologiche, continua, "Abbiamo preso molte misure per la protezione dell'ambiente nel nostro resort, come la pompa che usa aria per riscaldare l'acqua, l'uso dell'energia solare e un sistema di riciclaggio delle acque piovane e fognarie. Incoraggiamo ogni ospite che viene nel nostro resort a proteggere l'ambiente e a non utilizzare materiali non biodegradabili".

Ma non c'è solo il Bird's Nest ad avere una vocazione "green". Il progetto del 1 Hotel che apre questo mese a Sanya ha la sostenibilità come sua priorità, tanto da includere una fattoria, che produrrà frutta e verdura biologiche.

Una città più verde

Con l'ambizione di attrarre sempre più turisti internazionali, la città sta lavorando alla riduzione dei rifiuti, promuovendone il riciclo, e sta puntando sull'energia pulita per i trasporti. Circolano già più di 600 autobus elettrici, e l'intero parco veicoli lo diventerà nei prossimi due anni.

Molto viene fatto anche per proteggere la natura in città. È attualmente in fase di creazione il Sanya River National Wetland Park, ideale per chi cercasse un rifugio tranquillo, con effetti benefici anche sull'ambiente.

Xin Yang, vice direttrice generale dell'ufficio municipale dell'ecologia e dell'ambiente, svela che "Sanya partecipa a un progetto pilota nazionale 'rifiuti zero' e ha bisogno dell'aiuto del pubblico nella riduzione e nel riciclaggio dei rifiuti. È necessario che tutti i cittadini e i turisti contribuiscano".

Come i volontari che impegnano parte del loro tempo per aiutare a preservare l'ambiente naturale di Sanya. Sulla costa ad esempio si vedono regolarmente volontari che ripuliscono le spiagge e il mare dalla plastica. Jixiang Zhou, della BlueRibbon Ocean Conservation Association, è uno di loro: "Spesso lavoriamo con imprese turistiche locali per svolgere attività come piantare mangrovie o proteggere la vita marina. E in alcuni hotel e luoghi panoramici vengono affissi cartelloni sulla protezione del mare. Con il nostro lavoro speriamo di proteggere la nostra bellissima Sanya".

Trovare il giusto equilibrio fra turismo e protezione dell'ambiente può non essere facile, ma Sanya si sta impegnando per far crescere questo luogo di villeggiatura in una prospettiva di sostenibilità.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.