ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Privo di ingredienti animali, FlexiOss può puntare a mercati non Ue

Privo di ingredienti animali, FlexiOss può puntare a mercati non Ue
Diritti d'autore
euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

L'imprenditore all'origine di FlexiOss è convinto che questa tecnologia di sostituzione ossea abbia un forte potenziale nei mercati in cui è problematico utilizzare prodotti di origine animale.

Abbiamo incontrato Maciej Maniecki di Medical Inventi nel suo ufficio di Lublino, nella Polonia orientale, per discutere delle opportunità di crescita di FlexiOss.

"Una grande scoperta dei nostri scienziati - spiega - è l'uso del curdlano come ingrediente, cioè uno zucchero, non una proteina animale o umana. Questo è importante per due ragioni: si riduce notevolmente il rischio di rigetto e di tossicità, ma ovviamente c'è anche una dimensione culturale e religiosa, che dovrebbe aprirci i mercati arabi. Non nascondiamo che dopo il nostro ingresso sul mercato europeo, ci concentreremo sul mercato arabo nella seconda fase. Abbiamo già compiuto uno studio preliminare e abbiamo constatato che c'è grande interesse in questi mercati.

Si stima che il mercato dell'ortobiologia valga circa 2.000 miliardi di euro. Questo è il nostro mercato di riferimento, in particolare il mercato delle ossa lunghe come il femore. Ma ci piacerebbe cercare applicazioni anche in altri campi, come la chirurgia dentale, la medicina veterinaria, l'osteoporosi, l'osteotomia o il carcinoma osseo".

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.