Netanyahu di nuovo premier? La parola alla Corte suprema israeliana

Netanyahu di nuovo premier? La parola alla Corte suprema israeliana
Diritti d'autore Euronews
Diritti d'autore Euronews
Di Euronews Agenzie:  ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'alta corte si è riunita per esaminare la petizione di un gruppo di intellettuali, che temono un nuovo incarico a dispetto dell'incriminazione per corruzione, frode e abuso d'ufficio

PUBBLICITÀ

La Corte Suprema di Israele si è riunita oggi per esprimersi sulla richiesta di un gruppo di intellettuali, che in una petizione si sono detti allarmati e contrari rispetto all'eventualità che l'incarico di formare un nuovo governo possa essere nuovamente affidato a Benyamin Netanyahu, a dispetto della sua incriminazione per corruzione, frode ed abuso di ufficio.

Il procuratore generale israeliano, che ha incriminato Netanyahu, tuttora in carica come premier e vincitore alle recenti primarie del Likud, si era però rifiutato di decidere in merito alla questione della sua agibilità politica.

Netanyahu, intanto, ha rivolto un appello ai giudici perché respingano la richiesta mossa dagli intellettuali. "In democrazia - ha notato - è il popolo a stabilire chi debba guidarlo"

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Netanyahu vince le primarie del Likud, sconfiggendo il rivale Saar

Netanyahu costretto a sospendere un comizio per un allarme aereo

Voto in Israele: Netanyahu lotta per la sua sopravvivenza politica