EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Nuova Zelanda, recuperati corpi delle vittime del vulcano

Nuova Zelanda, recuperati corpi delle vittime del vulcano
Diritti d'autore أسوشيتد برس
Diritti d'autore أسوشيتد برس
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Alcune vittime sarebbero ancora sull'isola di White Island

PUBBLICITÀ

La polizia della Nuova Zelanda ha fatto conoscere i risultati una missione per recuperare i corpi delle persone disperse in seguito all’eruzione del vulcano di White Island, avvenuta nel primo pomeriggio di lunedì. Una gita che doveva essere divertente, anche se avventurosa si è trasformata in tragedia: sono almeno 6 i morti e diversi i dispersi sull'isola neozelandese di White Island, terra dominata da un vulcano attivo che si è risvegliato e ha fatto strage di quei visitatori.

Così un portavoce della polizia: "Sappiamo che il tempo è poco. Abbiamo recuperato sei corpi, ma abbiamo alltro lavoro da fare e sappiamo che ce ne sono altri due e siamo intenzionati a recuperarli

I parenti delle vittime non riescono a credere a quello che sia successo e a come una gita, un momento di svago abbia potuto trasformarsi in questa immane tragedia. Una donna che ha perso un parente, commenta amaramente: "Penso ad ognuno di loro, è una cosa terribile. Pensi sempre di avere il tempo di dire addio ma io quel tempo non l'ho avuto".

In Nuova Zelanda ci sono parecchi vulcani: quello di White Island, anche noto con il nome maori di Whakaari, è uno dei più attivi del paese ed è anche una popolare meta turistica. L’ultima grande eruzione era avvenuta nel 2016.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

In Nuova Zelanda tra i primi a festeggiare il 2020

Russia: esonda il fiume Tobol, tremila evacuati

Islanda, nei cieli sopra il vulcano attivo visibile l'eclissi solare: poco dopo una nuova eruzione