ULTIM'ORA

no comment

Fiori canti e balli, Bougainville vuole l'autonomia da Papua

Tra canto danze e fiori, John Momis, presidente della regione di Bougainville in Papua Nuova Guinea, è stato uno dei primi a votare sabato 23 novembre in un referendum per l'indipendenza.

Bougainville vuole diventare una nazione autonoma. Gli elettori nel gruppo di isole nel cuore del Pacifico dovrebbero sostenere in modo schiacciante l'indipendenza, afferma il think-tank del Lowy Institute di Sydney.

Il referendum non vincolante è parte di un accordo di pace raggiunto a seguito di una guerra decennale tra combattenti ribelli di Bougainville e forze di Papua Nuova Guinea che ha causato circa 20.000 vittime.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.