ULTIM'ORA

Vivere e lavorare a Sanya, una città super completa!

Vivere e lavorare a Sanya, una città super completa!
Dimensioni di testo Aa Aa

Non solo luogo di fantastiche vacanze, ma anche destinazione per...sempre!

L'inviato di Euronews, Damon Embling, per un altro episodio della serie "Discover Sanya", ci fa conoscere i tanti stranieri che vivono (bene) in questo angolo di Cina tropicale, con origini diverse e attività differenti, ma con un'unica comune certezza: dopo essere stati a Sanya, non tornano più a casa!

"Sanya, sull'isola cinese di Hainan, è già una destinazione turistica in grande crescita. Ma molti stranieri stanno venendo qui anche per farne la loro nuova casa, lavorando in vari settori, dal turismo all'insegnamento.
Vado ad incontrarne alcuni"
.

Dal Belgio per fotografare matrimoni "cool"

Charlotte Magnette, 29 anni, è molto lontana dalla sua patria.
Viene dal Belgio, ha studiato cinese a Pechino prima di trasferirsi a Sanya.

Il settore di cui si occupa lei, fotografie di matrimonio, va alla grande.
Ora Charlotte gestisce un'azienda specializzata, con un tocco europeo.

"Oggi stiamo fotografando Melody, è una blogger e influencer qui a Sanya, e in generale quello che stiamo cercando di fare è di trasformare le fotografie cinesi pre-matrimoniali molto tradizionali in qualcosa di più cool, con un tocco più francese, più europeo, alla moda e di glamour", spiega Charlotte Magnette.

"Una città super completa!"

Per Charlotte, la vita è bella.
Ma è anche molto impegnata, sempre in giro ad organizzare set e shooting fotografici, utilizzando le sue competenze e lo scenario naturale di Sanya.
Un luogo che le piace esplorare anche nel tempo libero.

"Mi piace il fatto che sia un posto molto completo. Da un lato c'è l'oceano, le bellissime spiagge, dall'altro c'è una città vera e propria, con un centro, dove si possono fare molte cose. E poi, allo stesso tempo, ci sono le montagne, con foreste pluviali tropicali e tanta natura... È una città super completa!", esclama Charlotte.

Dalla Francia per la Sanya Serenity Marina

Godfrey è un altro espatriato europeo che ha fatto di Sanya la sua casa.
Viene dalla Francia, era nella Marina francese, e ora è a Sanya da nove anni, supervisionando lo sviluppo - partendo da zero - della Sanya Serenity Marina.

- Damon Embling, Euronews:
"Godfrey, quando sei arrivato a Sanya, nove anni fa, tutta questa zona, questa marina, non esisteva, vero?"

Godfrey Zwygart, Direttore Sanya Serenity Marina:
"No, non c'era nient'altro che la spiaggia".

- Damon Embling, Euronews:
"Adesso ci guardiamo attorno e vediamo un sacco di yacht di lusso, sembra tutto molto bello... Immagino che sia diventata una zona chic...".

Godfrey Zwygart, Direttore Sanya Serenity Marina:
"Per la gente di Sanya e per i cinesi che ci vengono in vacanza, sicuro... Si godono il tramonto, la spiaggia, gli sport acquatici...".

- Damon Embling, Euronews:
"E credo che anche per gli stranieri sia un luogo interessante da visitare...".

Godfrey Zwygart, Direttore Sanya Serenity Marina:
"Lo è, eccome!. E ospitiamo anche molte gare internazionali".

La Marina di Sanya ha ospitato la regata oceanica "Ocean Race", considerata come uno dei più grandi eventi del mondo della vela.

Il profilo by night di Sanya.

"Siamo la Cannes della Cina"

"Sanya ha fatto enormi miglioramenti negli ultimi 10 anni. Si sta sviluppando così velocemente...
È davvero paragonabile alla Costa Azzurra, siamo la Cannes della Cina!"
Godfrey Zwygart
Direttore Sanya Serenity Marina

- Damon Embling, Euronews:
"Quando hai avuto una dura giornata di lavoro in ufficio, cosa fai per rilassarti a Sanya? Quali sono i posti migliori per te?"

Godfrey Zwygart, Direttore Sanya Serenity Marina:
"Vado alla ricerca di alcuni buoni ristoranti, buon cibo con gli amici, un pub di tanto in tanto. È una vita di qualità, è una vita molto rilassata qui a Sanya. È piacevole".

Dall'Inghilterra per giocare a calcio

Godfrey e Charlotte fanno parte di una comunità di espatriati molto più grande qui a Sanya.
Romeni, francesi, inglesi, russi e ucraini si riuniscono sul campo da calcio.

"Non ci si può lamentare di lavorare su un'isola tropicale. E il calcio è fantastico. Si può venire qui, si possono incontrare persone provenienti da tutti i paesi: cinesi, russi, francesi... E indipendentemente dal fatto che si parli la stessa lingua, si può semplicemente stare insieme con la lingua comune del calcio", dice Henry Green, inglese e calciatore di 25 anni, proveniente da Milton Keynes (Regno Unito).

Dalla Cina per aiutare gli stranieri ad integrarsi

"Prenderci un pò di tempo per noi fuori dall'ufficio non significa solo fare esercizio fisico, ma anche aiutare gli stranieri a integrarsi meglio nella vita e nella cultura di Sanya", spiega Bo Guan, guida turistica della Sanya Holiday International Travel Agency.
"La Cina è un paese di amicizia, quindi è giusto aiutarsi a vicenda".

"Non c'è modo e tempo di guardarsi dietro le spalle per gli espatriati che ho incontrato qui a Sanya", conclude Damon Embling, sempre più innamorato di Sanya.

"Tutti si godono il loro lavoro e sfruttano al meglio la vita su quest'isola paradisiaca".

Quando partiamo?

Link utili

- Tutti i reportage di Euronews su Sanya

Una cartolina...dalla Marina di Sanya

Saluti da Sanya! Quando poi esce il sole, sarà ancora più bello...
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.