ULTIM'ORA

Mc Donald's: Amministratore Delegato licenziato per la relazione con una dipendente

Steve Easterbrook.
Steve Easterbrook. -
Diritti d'autore
REUTERS/Brendan McDermid/File Photo
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Uno scandalo "sexy" travolge McDonald's.

La multinazionale degli hamburger ha improvvisamente licenziato il proprio Amministratore Delegato Steve Easterbrook, 52 anni, adducendo come causa una relazione sentimentale, seppur consenziente, con una impiegata dell'ufficio legale della stessa Mc Donald's.

In una lettera ai dipendenti, Easterbrook ha riconosciuto di aver commesso "un grave errore" e ha accettato il licenziamento.

Secondo l'azienda, da parte di Easterbrook si è trattato di una "violazione della politica aziendale e delle regole comportamentali esistenti tra colleghi di lavoro".

Sotto la guida di Easterbrook, Mc Donald's - 38.000 ristoranti in più di 100 paesi nel mondo - ha raddoppiato il suo valore in Borsa e ha visto crescere i ricavi netti per cinque anni consecutivi.

L'ultimo trimestre, tuttavia, è stato deludente, al di sotto delle aspettative: secondo gli esperti, Mc Donald's paga il suo ritardo - rispetto ad altri concorrenti - nel lancio dei burger vegani.

Il nuovo "boss"

Il nuovo Amministratore Delegato di Mc Donald's è Chris Kempczincski, già Presidente di McDonald's USA.

Chris Kempczinski.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.