EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Unione europea impone a Facebook di cancellare contenuti offensivi

Unione europea impone a Facebook di cancellare contenuti offensivi
Diritti d'autore 
Di euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La decisione della Corte di giustizia europea giunge dopo che una parlamentare austriaca aveva invano cercato di far rimuovere commenti denigratori

PUBBLICITÀ

L'Unione europea impone a Facebook di cancellare contenuti offensivi.

Qualunque Paese può ordinare al popolare social network di eliminare post, foto e video a livello mondiale: è quanto stabilito dalla Corte di Giustizia europea.

La decisione giunge dopo che una Parlamentare austriaca aveva invano cercato di far rimuovere commenti denigratori, visibili a tutti gli iscritti e pubblicati da un utente sotto al post di una notizia di cronaca, sul tema dell’immigrazione.

La sentenza implica che i Paesi possano espandere i divieti su contenuti ritenuti illegali oltre i propri confini: la piattaforma è chiamata inoltre ad eliminare anche commenti ingiuriosi simili a quelli denunciati.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sicurezza: Facebook deve accettare "alcuni" regolamenti statali

Corte di giustizia Ue: "La Brexit è revocabile"

Berlusconi e l'Europa: un anno dalla scomparsa di un leader che ha spiazzato l'Ue