Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Tanzania, muore annegato mentre fa proposta di matrimonio sott'acqua

Tanzania, muore annegato mentre fa proposta di matrimonio sott'acqua
Diritti d'autore
Credit: Kenesha Antoine via Storyful
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Un uomo è morto annegato mentre chiedeva la mano alla propria ragazza in apnea subacquea durante una vacanza in un resort di lusso in Tanzania.

La donna, Kenesha Antoine, ha postato su Facebook le immagini del suo ormai defunto compagno, un americano di nome Steven Weber, e del messaggio con il quale le ha proposto di sposarlo dal vetro della camera immersa nell'oceano. La coppia stava soggiornato nella "camera subacquea" di un hotel di lusso in un'isola a nord di Zanzibar.

Nel video si veder Weber nuotare per raggiungere la finestra della camera da letto con maschera e pinne. Il messaggio, scritto su un foglio di carta plastificata, recitava: "Non posso trattenere il respiro abbastanza a lungo per dirti tutte le cose che amo di te... ma tutto ciò che amo di te, lo amo ogni giorno di più. Vuoi sposarmi?"

Il giovane ha quindi tirato fuori una piccola scatola contenente un anello, davanti alle esclamazioni di gioia di Kenesha che però lui, immerso nell'acqua dall'altra parte del vetro, non ha potuto udire.

Le circostanze della morte del giovane uomo sull'isola di Pemba, popolare meta per le lune di miele, non sono state stabilite ancora con precisione. La polizia locale di Zanzibar sta indagando sull'incidente e il dipartimento di Stato americano ha confermato che un turista statunitense ha perso la vita in Tanzania.

"Non sei emerso da queste profondità, non sei mai stato in grado di sentire la mia risposta: Sì, Sì, un milione di volte sì, voglio sposarti", ha scritto la fidanzata su Facebook, confermando il decesso dell'amato. "Il più bel giorno delle nostra vita è diventato il peggiore, il più brutto scherzo del destino che si possa immaginare", le parole di Kenesha Antoine. "Conoscendolo, sempre pronto a fare battute di cattivo gusto, probabilmente ora starà facendo ridere qualcuno con una storia su come ha grandiosamente mandato all'aria la sua proposta di matrimonio, morendo mentre faceva lo straordinario".

Il presidente della catena di hotel, Matthew Saus, ha confermato domenica ad AFP che un cliente della struttura è deceduto giovedì scorso, "annegando tragicamente mentre si immergeva da solo al di fuori della stanza sottomarina".

L'hotel della tragedia è dotato di una struttura galleggiante da 1.700 dollari a notte (1.500 euro), immersa in acque trasparenti: la camera è circondata da finestre che si affacciano sul fondale oceanico.