Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Stato dell'Unione: Christine Lagarde verso la guida della BCE

Britain's Prime Minister Boris Johnson gestures as he makes a speech during a visit to West Yorkshire, Britain September 5, 2019. Danny Lawson/PA Wire/Pool via REUTERS
Britain's Prime Minister Boris Johnson gestures as he makes a speech during a visit to West Yorkshire, Britain September 5, 2019. Danny Lawson/PA Wire/Pool via REUTERS -
Diritti d'autore
REUTERS - POOL
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

In questa edizione

Le istituzioni europee hanno ripreso le attività.

Questa settimana, le audizioni con i candidati per posti chiave nell'Unione sono iniziate probabilmente con la candidata più importante: Christine Lagarde, alla guida del Fondo Monetario Internazionale, è in procinto di diventare la prossima presidente della Banca Centrale Europea.

Brexit: la sconfitta di Boris Johnson

Sul fronte della Brexit ci sono stati forti scontri alla Camera dei Comuni tra disertori e sconfitte per il Premier Boris Johnson.

La proposta di indire elezioni anticipate è stata decisamente respinta e un progetto di legge per bloccare una Brexit senza accordi è destinato a diventare presto legge.

Il visrus Ebola è emergenza in Congo

Concentrandoci sulla Brexit e sulle nomine di Bruxelles, c'è il rischio che le notizie che riguardano le sofferenze dell'umanità in luoghi lontani passino in secondo piano .

Nella Repubblica Democratica del Congo, da più di un anno, il virus Ebola continua a mietere vittime.

È il secondo focolaio più mortale dell'Ebola al mondo.

Il Belgio celebra la liberazione

Per gli appassionati di storia, il 2019 offre una grande opportunità per commemorare i fatidici eventi del 1944 che portarono alla fine della Seconda Guerra Mondiale e per celebrare, ancora una volta, gli alleati che portarono alla liberazione, 75 anni fa.

In America, i soldati della liberazione sono stati definiti"la più grande generazione".

Dopo l'anniversario degli sbarchi alleati in Normandia a giugno, la liberazione di Parigi ad agosto, ora spetta ai belgi celebrare la liberazione di Bruxelles.

Per la città, la fine dell'occupazione tedesca ha anche gettato le basi per la sua trasformazione da una capitale assonnata di un regno addormentato alla capitale di fatto dell'Unione Europea.

I principali appuntamenti della prossima settimana

Lunedì un nuovo capitolo sulla Brexit, Boris Johnson visiterà il suo omologo irlandese Leo Varadkar.

Sempre lunedì, un'altra situazione difficile per Johnson, la British Airways potrebbe fare uno sciopero di tre giorni.

Mentre i separatisti catalani scendono in piazza a Barcellona mentre la regione celebra la sua festa nazionale, conosciuta localmente come "La Diada"