ULTIM'ORA

Ucraina: Zelensky festeggia l'indipendenza con la marcia della dignità

Ucraina: Zelensky festeggia l'indipendenza con la marcia della dignità
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Marcia della dignità al posto della tradizionale parata militare. Così il neopresidente Zelensky ha voluto festeggiare il 28esimo anniversario dell'indipendenza dell'Ucraina (in ucraino День незалежності України), il suo primo anniversario dopo l'elezione. Nel 1991 infatti l'Ucraina si è staccata dall'Urss.

“Credo che l’idea di una parata militare sia molto costosa oltre che pomposa e ritengo che sarebbe meglio dare quei soldi ai nostri eroici soldati”, ha detto Zelensky lo scorso 9 luglio, annunciando l’allocazione di 12 milioni di dollari in bonus ai membri delle forze armate ucraine.

Questa giornata cade in coincidenza al G7 di Biarritz, divenuto appunto G7 da quando nel 2014 la Russia è stata esclusa per l'occupazione della Crimea.

Compagni ucraini! Siamo diversi. Ma siamo uniti. Dobbiamo rimanere uniti, perché solo uniti possiamo essere forti. Dobbiamo capire che dobbiamo contare solo su noi stessi. Non litigare sul passato, ma unirci per il futuro.
Volodymyr Zelensky durante le celebrazioni dell'anniversario

Durante il G7 il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk ha ricordato i motivi dell'esclusione della Russia. E ha proposto di invitare come ospite al prossimo raduno dei grandi della Terra il neo presidente Zelensky per sentire la sua opinione.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.