EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Nessun aiuto alla petroliera iraniana diretta in Siria

Nessun aiuto alla petroliera iraniana diretta in Siria
Diritti d'autore 
Di agenzie
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il vice ministro degli Esteri greco, Miltiadis Varvitsiotis, smentisce i dati del sito web Marine traffic

PUBBLICITÀ

Non faciliteremo la rotta della petroliera iraniana Adrian Darya verso la Siria", ha detto il viceministro degli Esteri grecoMiltiadis Varvitsiotis

Dichiarazione inequivocabile a smentita dei dati pubblicati sul sito Web marine traffic, non confermate però dalle autorità portuali, secondo cui l'imbarcazione si sta dirigendo verso il porto di Kalamata nel Peloponneso.

Il 15 agosto, le autorità di Gibilterra hanno deciso a favore della petroliera iraniana, sequestrata il 4 luglio dai Royal Marines britannici, con l'accusa di trasporto di petrolio in Siria in violazione delle sanzioni dell'Unione europea.

Washington ha aspramente criticato la decisione di Gibilterra e ha chiesto ai porti del Mediterraneo di non ospitare né aiutare la nave.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Tempesta solare più intesa degli ultimi 21 anni: aurora boreale anche in Italia

Guerra in Ucraina: gli Usa annunciano un nuovo pacchetto di aiuti, persone evacuate da Kharkiv

Gaza, Netanyahu risponde a Biden: "Se necessario combatteremo da soli"