Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Cozzi, non riusciva più a stare in piedi

Cozzi, non riusciva più a stare in piedi
Procuratore, bisogna capire se poteva essere 'curato'
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – GENOVA, 7 AGO – “Il ponte è crollato perché non ce la
faceva più a stare in piedi. Come una persona che muore di morte
naturale. Certo, bisogna poi capire se il ponte poteva essere
salvato, curato. Ed è quello che appureremo con le indagini”. Lo
ha detto il procuratore capo di Genova Francesco Cozzi facendo
il punto sull’inchiesta aperta dalla procura sul crollo di Ponte
Morandi. Cozzi parteciperà alla commemorazione, “per profondo
rispetto e riguardo nei confronti delle vittime e dei loro
parenti ma anche dell’intera comunità che ha subito un danno
enorme”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.