EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

La Grecia vuol far quadrare i conti e tutelare i lavoratori

La Grecia vuol far quadrare i conti e tutelare i lavoratori
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La sfida del premier neoeletto, Mitsotakis

PUBBLICITÀ

Quasi come quadrare il cerchio, ma il neo eletto primo ministro greco, Kyriakos Mitsotakis, è certo di riuscire nell'impresa. Obiettivo: rispettare gli impegni assunti con i creditori e, al tempo stesso, favorire la crescita e tutelare i lavoratori. Dichiarazione di intenti che troverà definizione nella legge di bilancio.

"La nostra missione è attrarre investimenti, abbassare le tasse, collegare i salari alla crescita affinché tutti i greci abbiano la loro parte di prosperità - ha dichiarato Mitsotakis in Parlamento - E poi, vogliamo dare opportunità ai giovani attraverso l'istruzione, garantire ordine e mettere regole al mercato del lavoro, proteggere i lavoratori, specialmente quelli con salari bassi, combattere la paura con una politica di sicurezza efficace, offrire una buona salute pubblica a chi ne ha bisogno".

La Grecia presenterà la legge di bilancio entro la fine dell'anno e - sostiene Mitsotakis - il provvedimento rispetterà pienamente gli obiettivi fiscali concordati. A caccia del compromesso dunque il neo premier, che ha impostato la campagna elettorale promettendo ai greci di ottenere dai creditori un taglio ai vincoli contabili.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il ministro greco per gli investimenti: "Da oggi più facile fare business in Grecia"

Nuovo corso in Grecia: sfida per la crescita

Francia, Macron congela la nomina del primo ministro: "Ora concentrati sulle Olimpiadi"