EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Donne in stadi Iran, Fifa per riforma

Donne in stadi Iran, Fifa per riforma
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA-AP) - ZURIGO, 18 LUG - La Fifa è al lavoro con le autorità iraniane affinché sia varata la riforma della legge che, dal 1979, impedisce alle donne di assistere dal vivo alle partite di calcio. Lo ha detto il presidente Gianni Infantino, che ha parlato con il suo omologo della federcalcio iraniana, Mehdi Taj, il quale ha assicurato che "la questione è stata presa in carico direttamente dal Ministro dello sport e della gioventù". Lo scorso novembre alcune donne hanno potuto seguire allo stadio di Teheran la finale della Champions asiatica, a cui ha assistito lo stesso Infantino, e ora la Fifa vorrebbe risolvere la questione, e che le donne possano andare a tifare, prima dell'inizio delle qualificazioni mondiali dell'Asia: la prima data in cui l'Iran giocherà in casa è il 10 ottobre, giorno della sfida contro la Cambogia. Successivamente l'Iran tornerà ad esibirsi davanti ai suoi sostenitori il 26 marzo del 2020, contro Hong Kong.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni in Francia, lo scenario di un governo di minoranza del Rassemblement National

Le notizie del giorno | 24 giugno - Serale

Aborto, le donne brasiliane scendono in strada contro proposta di legge "criminalizzante"