Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Mosca: oppositori esclusi dalle amministrative

Mosca: oppositori esclusi dalle amministrative
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Un migliaio di persone si sono radunate nelle vie di Mosca questa domenica per protestare contro l'esclusione di alcuni candidati dell'opposizione dalle liste per le elezioni municipali che si terranno l'8 settembre.

Secondo la commissione elettorale le firme a sostegno di certi candidati sarebbero irregolari.

"Guarda sindaco ti hanno detto che non esistiamo invece ci siamo. Apri gli occhi e guardaci, non siamo solo cittadini, secondo la costituzione abbiamo il potere" ha gridato all'indirizzo del sindaco Serguey Sobyanin, Ylia Yashin, noto oppositore russo.

A settembre non si voterà per la carica di sindaco, che comunque è in capo alla maggioranza di governo, ma per il rinnovo della duma cittadina, il più potente organo amministrativo della capitale: 45 membri.

I manifestanti, i cui capi hanno fatto passare la protesta come un incontro con gli elettori, si sono diretti prima sotto l'ufficio del sindaco poi verso quello della commissione elettorale per ottenere giustizia prima della pubblicazione delle liste.

Yashin ha detto che l'accusa della commissione elettorale che molte delle firme che lo sostenevano sono truccate, è una "frode assoluta".