Il nuovo premier greco Kyriakos Mitsotakis giura davanti al capo dello Stato

Il nuovo premier greco Kyriakos Mitsotakis giura davanti al capo dello Stato
Diritti d'autore REUTERS/Alkis Konstantinidis
Di Simona Zecchi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il premier è stato accolto dal presidente della repubblica Prokopis Pavlopoulos e ha pronunciato il giuramento davanti al capo della chiesa ortodossa greca Ieronimos II prima di ricevere formalmente l'incarico dal capo dello Stato.

PUBBLICITÀ

Il nuovo premier greco Kyriakos Mitsotakis ha giurato da capo del governo, dopo le elezioni che lo hanno visto vincitore domenica 7 luglio nella corsa contro il partito Syriza, di Alexis Tsipras, e le altre 20 formazioni in lizza. Il premier è stato accolto dal presidente della Repubblica Prokopis pavlopoulos e ha pronunciato il giuramento davanti al capo della chiesa ortodossa greca Ieronimos II, prima di ricevere formalmente l'incarico dal capo dello Stato.

Guarda la replica della diretta ➡️ qui

Mitsotakis, subito dopo il giuramento e prima di recarsi dal premier uscente per un colloquio riservato, ha rivolto alcune parole alla stampa sottolinenando la sicurezza con la quale la svolta nel Paese sarà presto affermata:

"Il popolo greco ieri ci ha consegnato un mandato molto chiaro per il cambiamento della Grecia. Onoreremo il mandato per intero.  - ha affermato il premier - Da oggi inizieremo a lavorare duramente. Sono certo che saremo in grado di rispondere alle aspettative a noi rivolte".

Tsipras (arrivato allo spoglio con il suo partito Syriza con poco più del 31% delle preferenze) ha consegnato così le redini del governo a un conservatore, Kyriakos Mitsotakis, percepito come un riformatore, vicino agli ambienti d'affari, che promette di "rilanciare l'economia" e di "lasciare la crisi alle spalle". Mitsotakis ha ottenuto quasi il 40% delle preferenze ottenendo così 158 seggi del Parlamento, più che sufficienti per governare da soli.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Grecia, la sconfitta di Syriza

La Grecia volta a destra: vince Nuova Democrazia e finisce l'era Tsipras

Elezioni europee, Mitsotakis: "Quello che ha fatto l'Ue non ha precedenti storici"