This content is not available in your region

Congo: il TPI condanna un "orco"

Access to the comments Commenti
Di Alberto De Filippis
euronews_icons_loading
Congo: il TPI condanna un "orco"

Il Tribunale penale internazionale (tpI) de L’Aja ha condannato un ex signore della guerra del Congo, Bosco Ntaganda, per crimini di guerra e crimini contro l’umanità commessi nella regione dell’Ituri, ricca di oro e petrolio, durante il conflitto del 2002-2003.

I capi d’accusa, 18 in tutto, includono fra gli altri omicidio, stupro e schiavitù sessuale, un capo di condanna utilizzato per la prima volta dal tribunale. Ntaganda si era consegnato spontaneamente nel 2013 all'ambasciata americana sperando di evitare condanne.

I giudici hanno invece riconosciuto che la sua milizia si è macchiata dei peggiori crimini nei confronti di bambini, che venivano arruolati come soldati. I suoi legali hanno ricordato che anche lui è stato un bambino soldato, ma non è bastato. Ntaganda, soprannominato ‘The Terminator’, rischia l’ergastolo.