Giampaolo, voglio un gioco affascinante

Giampaolo, voglio un gioco affascinante
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 22 GIU - "La mission, la visione deve essere quella di giocare un calcio appetibile e affascinante e poi, attraverso quel calcio, arrivare a vincere le partite. La storia del Milan racconta di un club e di una squadra che ha sempre ricercato la bellezza, l'estetica oltre che il risultato. O meglio, raggiungere il risultato attraverso la bellezza del gioco". Sarà questo il primo obiettivo di Marco Giampaolo, intervistato in esclusiva a Giulianova da Milan Tv. "Il club rossonero - si legge ancora sul sito del club - ha vinto titoli proponendo calcio, adesso non ho la presunzione di paragonarmi a quel Milan ma quello deve essere l'obiettivo. In quanto a cultura, penso di essere in un club dove c'è conoscenza di cosa significhi giocare a calcio, perché è stato abituato in questo modo". Giampaolo anticiperà "di qualche giorno" il suo arrivo a Milanello rispetto al raduno del 9 luglio, "per prendere conoscenza con l'ambiente rossonero il prima possibile" e visionare le strutture.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ungheria, opposizione ancora in piazza a Budapest contro Orbán

San Paolo, bagno di folla per Jair Bolsonaro: l'ex presidente respinge le accuse di golpe

Difesa: al via l'esercitazione Nato Dynamic Manta, sette sommergibili nel Mediterraneo